Salta al contenuto principale

Carta dei servizi Urbanistica

Rilascio autorizzazioni paesaggistiche

A chi è rivolto

Ai cittadini, ai tecnici e ai professionisti del settore dell'edilizia che vogliano intervenire su un immobile o un’area tutelati dal punto di vista paesaggistico.

Cosa offre

I procedimenti in materia di tutela del paesaggio sono rivolti a:

  • Rilascio Autorizzazione Paesaggistica (ordinaria e semplificata);
  • Accertamento di compatibilità paesaggistica;
  • Autorizzazione di interventi sul verde privato;
  • Rilascio Nulla osta colore.

Come fare

Gli interessati possono compilare e inoltrare la domanda sulla piattaforma accessibile dal sito istituzionale al link https://smart.comune.genova.it/node/7801 cliccando il bottone “Accedi all’Area Concessioni e Autorizzazioni”.

L’accesso è consentito unicamente con le credenziali SPID (link: https://www.spid.gov.it/richiedi-spid), con Carta d’Identità Elettronica (CIE) e Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Quanto costa

Tariffe istruttorie da pagare tramite PagoPA

Presentazione domanda di autorizzazione paesaggistica (tariffa istruttoria)

Euro 228,30

Presentazione domanda di autorizzazione paesaggistica (diritti segreteria)

Euro 122,90

Presentazione domanda di variante ad autorizzazione paesaggistica

Euro   57,10

Presentazione domanda di accertamento di compatibilità paesaggistica

Euro 228,30

Presentazione domanda per rilascio nulla osta colore

Euro   57,10

Presentazione domanda per abbattimento alberi

Euro   57,10

Responsabile

Dirigente Responsabile dei provvedimenti
Dott. Paolo Berio – riceve su appuntamento da concordare con la segreteria
Telefono: 010 5573176/201
Email: direzioneurbanisticasue@comune.genova.it

Responsabile del procedimento
Arch. Rossana Costa – riceve su appuntamento da concordare tramite email o telefono
Telefono: 010 55 73290/909/512
Email: paesaggio@comune.genova.it

Standard di qualità

Tempestività

Indicatore
Valore garantito
Risultati raggiunti anno precedente
Tempo di rilascio di autorizzazione paesaggistica ordinaria
90 giorni
87%
Lo sforamento è dovuto a problematiche di coordinamento dei tempi dell'istruttoria con i tempi della Commissione Locale del Paesaggio che deve esprimersi sull'autorizzazione richiesta
Tempo di rilascio di autorizzazione paesaggistica semplificata
60 giorni
99%
Tempo per l’accertamento di compatibilità paesaggistica (esclusi i tempi di legge per acquisizione pareri o documentazione istruttoria/integrazioni)
180 giorni
100%
Tempo di rilascio dell’autorizzazione di interventi sul verde privato
30 giorni
99%
Tempo di rilascio del nulla osta colore
15 giorni
99%

Azioni di miglioramento in corso

L’organizzazione persegue il miglioramento continuo dell’efficacia e dell’efficienza dei propri servizi a beneficio di tutte le parti interessate.

Nel rispetto di questo principio sono state pianificate per l’anno 2024 le seguenti azioni di miglioramento:

1. Inizio dei lavori per la realizzazione del nuovo Piano Urbanistico Comunale e del Piano del Verde di Genova;

2. Prosecuzione della digitalizzazione pratiche cartacee dell’Ufficio Procedimenti Concertativi, partendo dalle conferenze del 2013 e procedendo a ritroso;

3. Realizzazione delle nuove pagine del sito istituzionale riguardanti i servizi di competenza della Direzione Urbanistica, comprensive di un’agenda per la prenotazione on line degli appuntamenti con gli uffici;

4. Riduzione dei tempi del procedimento di restituzione somme versate a titolo di contributi di costruzione, sanzioni, tariffe istruttorie e diritti di segreteria;

5. Riduzione dei tempi di riscontro delle istanze di accesso agli atti.

Rimborsi

La Carta dei Servizi impegna il soggetto emittente al rispetto dei princìpi e delle regole in essa contenuti.

La Direzione Urbanistica non eroga servizi pubblici locali a domanda individuale e pertanto l’eventuale interruzione dell’attività degli uffici non è presupposto di rimborso all'utenza del servizio.

La Legge n. 241/1990 e s.m.i. all'art. 2bis prevede una forma di indennizzo in caso di danno ingiusto, cagionato in conseguenza dell’inosservanza dolosa o colposa del termine di conclusione del procedimento.